Enki+ Occhio di Tigre
Enki+ Occhio di Tigre
Enki+ Occhio di Tigre
Enki+ Occhio di Tigre
Enki+ Occhio di Tigre
Enki+ Occhio di Tigre
Enki+ Occhio di Tigre

Enki+ Occhio di Tigre

  • Pre-ordine ora con il 20% di sconto. Spedizione dal 4 settembre
  • Inventario in arrivo

Finitura
  • Shipping throughout Europe

Caricabatteria da tavolo con tecnologia ad induzione con doppia bobina per la ricarica senza fili di tutti i dispositivi compatibili. I prodotti Raro si distinguono per il raffinato design, che unisce performance tecnologiche a sapienti lavorazioni di materiali naturali semipreziosi dotati di forte personalità e caratteristiche uniche. 

Occhio di tigre. Un quarzo microcristallino che presenta variazioni di marrone e rame con venature gialle o dorate. Le striature determinano l’unicità di questo minerale, nel quale fibre di crocidolite creano magnifici effetti di luce. Queste miscele donano un tocco selvaggio e impetuoso al minerale. i cui luccichii e riflessi, chiamati “gatteggiamenti”, richiamano il colore dell’iride della tigre a cui si ispira il nome.

Il wireless charging pad Enki è orgogliosamente prodotto in Italia ed è disponibile nelle finiture Oro, Argento e Canna di fucile.

Per attivare il processo di ricarica è sufficiente posizionare il dispositivo su una superficie piana, lontano da fonti di calore, magneti o liquidi, collegandolo ad un trasformatore USB da 2-3 A attraverso il cavo USB fornito. Di norma dovrebbe essere idoneo il trasformatore del dispositivo più potente che intendete ricaricare, come ad esempio il trasformatore fornito con l’acquisto del vostro telefono. La ricarica si attiva attraverso il semplice avvicinamento del dispositivo sul pad. La tecnologia impiegata ha un raggio di attivazione di circa 5 mm e consente di ricaricare i dispositivi anche attraverso la custodia, se di spessori inferiori a 2 mm e priva di metalli o magneti. Si consiglia ad ogni modo la rimozione della cover per facilitare il processo di ricarica.

Apple iPhone: 13 Pro Max, 13 Pro, 13, 13 mini, 12 Pro Max, 12 Pro, 12, 12 mini, SE 2020, 11 Pro Max, 11 Pro, 11, XS Max XS, XR, 8, 8 Plus.
Samsung Galaxy: Z Fold 3 5G, Z Flip 3 5G, S21 Ultra, S21 Plus, S21, Z Fold 2 5G, Z Flip 5G, Note 20 Ultra, Note 20, S20 FE, S20 Ultra, S2 Plus, S20, Z Flip, Note 10 Plus 5G, Note 10 Plus, Note 10, S10 5G, S1 Plus, S10, S10e, Note 9, S9, S9+, Note 8, S8, S8+, S7, S7 Edge (Plus more devices).
Sony: Xperia 1 III, Xperia 1 II, Xperia 10 II, Xperia XZ3, Xperia XZ Premium, Xperia XZ2 (Plus more devices).
LG: Velvet, G8 ThinQ, G7 ThinQ, V30, G6 (US version only), G4 (optional), G3 (optional) (Plus more devices).
OnePlus: 9 Pro, 9, 8 Pro.
Nokia: 9.3 PureView, 9 PureView, 8 Sirocco.
Huawei: P40 Pro+, P40 Pro, Mate 30 Pro, P30 Pro, Mate 20 Pro.
Motorola: Edge+, X Force, Droid Turbo 2, Moto Maxx.
Microsoft Lumia: 1520, 1020, 930, 929, 928, 920.
Google: Pixel 6 Pro, Pixel 6, Pixel 5, Pixel 4 XL, Pixel 4, Pixel 3 XL,
Pixel 3.
Nexus: Nexus 6, Nexus 5.
BlackBerry: Priv (Plus more devices).

Tutti i prodotti Raro sono realizzati in Italia attraverso una filiera produttiva controllata che unisce componenti elettroniche evolute a lavorazioni artigianali di pregio.

Il marchio Original Obsydian Stone garantisce la lavorazione dei materiali semipreziosi secondo processi di artigianato evoluto accuratamente affinati nel tempo. La naturalità dei materiali, mai identici a se stessi, rende unico ed irripetibile ogni singolo prodotto Raro. Alcune pietre hanno un effetto cangiante e producono sensazionali variazioni cromatiche al cambiare della direzione della luce: per tale motivo i colori possono differire rispetto alle rappresentazioni fotografiche ed in generale possono presentare delle irregolarità visive legate al naturale ed entropico orientamento dei minerali all’interno del materiale, che riflettono la luce in modo disomogeneo. Allo stesso modo i materiali semipreziosi possono presentare delle variazioni di composizione mineralogica lungo la superficie, che può pertanto presentare sensazioni di discontinuità o irregolarità di vario espetto estetico.

Questi aspetti vanno considerati come una garanzia della naturalità dei materiali e non difetti o imperfezioni. Apprezzare la maravigliosa varietà e le rare disomogeneità che “il giardino dell’Eden” ci mette a disposizione è un aspetto fondante della filosofia Raro nel proporre un modello di Slow Tech che si distingue rispetto all’omologazione di prodotti tecnologici fabbricati industrialmente. 


Potrebbe piacerti anche